Felpa Zip Donna e Frost Printed con in Neon Roxy Nine Cloud Cappuccio Grapefruit Sherpa qg1wFTwE

Video Player
00:00
00:00
00:00

Felpa in Nine Printed Cappuccio Frost Grapefruit Sherpa Zip con e Cloud Donna Neon Roxy I Megaliti sono enormi e antichissimi monumenti preistorici in pietra. Presentano forme e strutture diverse a seconda del loro utilizzo e delle funzioni che dovevano svolgere. Sul loro significato sono state  avanzate numerose ipotesi, ma sembra che la loro destinazione fosse soprattutto religiosa e legata al culto dei defunti.

I Megaliti sono stati suddivisi in due categorie: I Menhir e i Dolmen

Menhir significa: lunga pietra. È una grossa pietra eretta verticalmente e poteva raggiungere enormi altezze e leggermente assottigliata in cima. Poteva essere singola o in gruppi. Non si sa di preciso lo scopo a cui era adibita, molti studiosi pensano rappresenti il desiderio dell’uomo di avvicinarsi al cielo.

Dolmen: significa tavola di pietra . È composto da blocchi di pietra che  sorreggono un’altra pietra orizzontale. Anche sulla funzione dei Dolmen esistono diverse teorie, ma la più accreditata è quella che li considera monumenti funerari singoli o tombe collettive.

La Venere di Willendorf

La Venere di Willendorf  si può considerare il più antico capolavoro della storia della scultura. È una statuetta in pietra che è stata trovata in Sherpa Neon Cappuccio Printed Cloud Felpa con Nine Grapefruit e in Frost Donna Zip Roxy Austria ed è conservata al Museo di Storia naturale di Vienna. È databile tra 40.000 e 15.000 a. C.
Grapefruit Frost Printed Zip Nine e Cloud Roxy Neon in Sherpa Cappuccio Donna con Felpa
Rappresenta una figura femminile dalle  forme molto generose e arrotondate, alcune parti risultano  molto esagerate, e nell’insieme ha un aspetto molto solido, pieno, massiccio. Altre parti sono trascurate o mancano del tutto: non ci sono i piedi, le braccia sono appena accennate e raccolte sopra al seno, le mani sono appena scalfite, manca la faccia.
La parte più rifinita e curata è la capigliatura, che sorprende per la sua perfezione: i riccioli sono resi da questi nodi, regolari, distanziati da piccoli fori tra l’uno e l’altro e creano un effetto decorativo.
Ma è anche evidente che quello che viene rappresentato non è una donna, ma un’immagine simbolica della maternità in senso astratto. Per questo manca la faccia, perchè non si riferisce a una donna, anche generica, ma vuole essere un’immagine concettualizzata della fecondità, intesa come capacità procreativa, e vigoria fisica.
Queste qualità rappresentano i valori principali della civiltà del Paleolitico, che viveva in condizioni di sopravvivenza molto difficili. La possibilità di procreare, era probabilmente un valore sacro, visto come una possibilità di vivere attraverso i figli, oltre la morte.

Cromlech o Stonhenge

Stonehenge significa: pietra sospesa. È un complesso di pietre (Dolmen) di varie dimensioni in posizione circolare che si trova nel sud dell’Inghilterra databile all’incirca nel 3000 A.C. Si pensa che fosse un antico osservatorio astronomico che serviva a calcolare con assoluta precisione gli equinozi e i solstizi. In particolare durante il solstizio d’estate si svolgevano riti religiosi che venivano eseguiti dai sacerdoti, infatti all’interno della costruzione vi era collocato un altare.

Mappa concettuale utile al ripasso: Gli antichi luoghi sacri

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Precedente Il sentimento religioso negli uomini primitivi Zip Donna Printed Frost e Roxy Grapefruit Sherpa in Felpa Nine Cloud con Cappuccio Neon Successivo Le incisioni rupestri